Chiesa di San Matteo

Notevole il sito della chiesa, posta in bella evidenza a destra dell’insediamento di Terravecchia e collocata, con la navata centrale sopra il suggestivo supportico che collega il quartiere con la zona centrale di Sarno. Di fondazione comitale, nel sec. X in coincidenza con l’arrivo delle reliquie di S. Matteo a Salerno, dov essere rifatta nei secc. XIII-XIV in stile gotico, subendo un completo rimaneggiamento ‘neogotico’ alla fine dell’Ottocento. La collegiata ha un notevole campanile, edificato in due riprese tra ‘700 ed ‘800, e la facciata con portale archiacuto con decorazioni in stucco e terracotta ed un portale d’ingresso del primo ‘600. L’interno, rimaneggiato in uno stile neogotico con decorazioni ispirate al gusto medievale arabizzante, conserva altari e baluastrate dei secc. XVIII-XIX, numerose lapidi ed un affresco molto venerato con Madonna e bambino (sec. XIV).

Et

Sec. X

Ubicazione

Borgo Terravecchia

INDEX

visita l'itinerario di Sarno

zomm sa1202.jpg (61143 byte)