Ex zuccherificio

L’individuazione della città quale sede di industrie nel primo Ottocento permise l’erezione di una serie di grandiosi edifici, dei quali il primo fu questo complesso, dalla caratteristica pianta ad U che ripete quella del vicino Palazzo ex-baronale; nacque come zuccherificio ma fu presto trasformato in filanda. Esso presenta lunghi prospetti dalle linee semplici ed essenziali, che si affacciano sulla strada e verso l’interno (nel giardino sul retro si conserva uno scenografico platano secolare) si sviluppa su più piani ed è stato restaurato negli anni ’80 (ospita oggi due scuole secondarie). L’energia motrice era di origine idraulica e si conserva ancora il ramo di fiume deviato che corre sotto un’ala dell’edificio presso il quale era sistemata la cassa idraulica che dava anima ai telai.

Età

Sec. XIX

Ubicazione

via Roma

INDEX

visita l'itinerario di Sarno